Twitter_48x48linkedin_48

bioPmed è parte di

bioxcluster


BioPmed Core Members

  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
  • Website
btn-left-progetti
pict

Scienze della vita in Piemonte

Banner_Rassegna_Stampa

bioeconomista

Login

Affiliate External Provider

pict    pict    pict
bioPmed PDF Stampa E-mail

bioPmed è il Polo di Innovazione per i settori legati alla salute umana costituito nel 2009 con l’intervento della Regione Piemonte. bioPmed è un'iniziativa finanziata nell'ambito di FESR - POR Piemonte 2007-2013 Attività I.1.2 Poli di innovazione.

emusicdownloader.blogspot.com

bioPmed si basa su una rete di circa 470 imprese, 3 università e numerosi centri di ricerca, fondazioni ed associazioni operanti nelle Scienze della Vita. Da maggio 2009 ad oggi, circa 80 organizzazioni parte della comunità regionale hanno siglato uno specifico accordo per la creazione e lo sviluppo delle sue attività con un particolare orientamento alle problematiche legate alla salute umana. Queste organizzazioni sono la  "chiave" dello sviluppo di bioPmed.

Il coordinamento e la gestione dell’iniziativa sono affidati al Bioindustry Park Silvano Fumero, il Parco scientifico e tecnologico che, fin dalla sua creazione nel 1998, ha svolto la funzione di integratore di sistema per lo sviluppo delle Scienze della Vita in Piemonte.

In accordo con quanto prevede l’Unione Europea, bioPmed opera per stimolare attività innovative e progetti di ricerca, promuovendo un’intensa interazione tra le organizzazioni del cluster, condividendo strutture e scambiando conoscenze ed esperienza. Il Polo stimola, inoltre, in modo efficace interventi di trasferimento tecnologico, di network e di diffusione delle informazioni più rilevanti per gli attori del settore. bioPmed è pienamente coerente con le indicazioni contenute nella strategia "Europa 2020".

 

 

gold label  
 Bioindustry Park Silvano Fumero SpA, soggetto gestore del cluster innovativo Salute Umana bioPmed, ha ottenuto la Gold Label for Cluster Management Excellence da parte dell’ESCA-European Secretariat for Cluster Analysis.Loadedmovies

 

 

 

biopmed logo christmas



-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

NEWS

 
Nuovo ciclo seminari bioPmed 2016-2017 PDF Stampa E-mail

Il Polo di innovazione bioPmed presenta il nuovo calendario dei seminari per il periodo novembre 2016-maggio 2017.

Nuovo ciclo di incontri creati per approfondire argomenti, promuovere lo scambio di conoscenza e informazioni tra ricercatori, imprese ed enti del settore SALUTE fornendo strumenti per l'innovazione e la crescita.

 
9th Innovation Prize 2017 PDF Stampa E-mail

For the 9th consecutive year, Universal Biotech, a consulting company specialized in the innovation management in the healthcare sector, launches its call for the Innovation Prize. This prize awards young start-ups (<8 years old) and academic research groups developing innovative projects in the field of human healthcare.

This year, 3 prizes will be awarded:
• Biotech Awards
• Medtech Awards
• Digitech Awards (health NICTs including e/m-health, platforms and connected objects.

Since its launch, this competition has benefited or benefits from the support of numerous healthcare companies like GSK, L'Oréal, Pierre Fabre, Servier and many others, as well as internationally renowned academic institutions such as ANR, European Commission, Pasteur Institute and Karolinska Institutet which contributes to its achievement. The success of the Innovation Prize is demonstrated by the fact that among the 34 startups which have reached the final step of the competition, 60% of them raised fund or performed partnerships with an industrial.


For this 9th edition, the call for projects platform, Open Innovation Access, opens from February 1st till April 30th, 2017. Project leaders will be able to apply online by filling an application allowing jury members to evaluate the quality of projects according to the following criteria:
• Scientific quality of the innovation,
• Team quality,
• Intellectual Property strategy,
• Project feasibility,
• Chances of success on the market.

After the selection step, Universal Biotech and the jury will reward the three winners at the Innovation Prize Awards Ceremony on October the 9th, 2017.

The Innovation Prize is an opportunity for you to introduce your innovative project to potential partners and investors. Furthermore, by participating in this competition, you will boost your visibility and also get a unique chance to obtain high-quality feedback from experts of the healthcare sector.

For more information, visit our website.

 
Incontro "L'ingresso in un nuovo mercato" PDF Stampa E-mail

A Torino il 31 gennaio 2017 si terrà un incontro dal titolo "L'ingresso in un nuovo mercato: il kit di strumenti e competenze legali e commerciali per un approccio efficace", organizzato da Ciepiemonte.

La vendita in un nuovo mercato presuppone la scelta, strategica, di strutturarsi per costruire l'organizzazione di vendita, avviare modalità di relazione con soggetti diversi e predisporre idonei strumenti contrattuali.

 
2 nuove call di StartUp Initiative: Biotech, Healthcare PDF Stampa E-mail

Sei una startup attiva nei campi delle biotecnologie o dell'healthcare? Se sì, ti ricordiamo le nuove call di StartUp Initiative, la piattaforma di accelerazione internazionale di Intesa Sanpaolo che seleziona startup ad alto potenziale, le inserisce in un percorso formativo e le connette con investitori e imprese.

 
Biotechware, la startup torinese che porta l’elettrocardiogramma nel cloud PDF Stampa E-mail

Biotechware, startup di Torino associata al polo bioPmed, ha sviluppato un prodotto, CardioPad Pro, che consente di effettuare elettrocardiogrammi grazie a un dispositivo portatile, senza dover andare in ospedale, ma recandosi presso una semplice farmacia. Niente più code o ticket da pagare (si paga comunque il servizio di analisi).

 
2°call transnazionale per progetti di ricerca eu sui Sistemi Medici PDF Stampa E-mail

E' previsto per il 3 febbraio 2017 il lancio della seconda call transnazionale per progetti di ricerca europei multilaterali sui sistemi medici, nell'ambito di ERACoSysMed, il programma ERA-NET che vede la partecipazione di 15 organizzazioni provenienti da 13 paesi diversi. Per l'Italia è coinvolto il Ministero della Sanità.

 
Bando di ricerca dedicato al sistema nervoso centrale per gennaio 2017 PDF Stampa E-mail

L'ERA-NET Network of European Funding for Neuroscience Research (NEURON) pubblicherà a gennaio 2017 un nuovo bando di ricerca dedicato al sistema nervoso centrale.

 
Nuovo bando eu "Biotecnologie per una bioeconomia sostenibile" PDF Stampa E-mail

Si è aperto ufficialmente il 1° dicembre 2016 il primo bando internazionale della nuova ERA-NET-Cofund on Biotechnology (ERA CoBioTech).

Il bando "Biotechnology for a sustainable Bioeconomy" mira a finanziare proposte progettuali incentrate sull'utilizzo delle biotecnologie - intese come key enabling technology (KET) - nella bioeconomia e in particolare per affrontare le sfide del 21° secolo, come ad esempio la dipendenza dalle materie prime fossili.

 
Bio Based Industries JU: bando per nuovi componenti del comitato scientifico PDF Stampa E-mail

La Bio-Based Industries Joint Undertaking (BBI JU) ha lanciato un bando per nominare nuovi membri del proprio Comitato Scientifico.

Il Comitato Scientifico assiste la BBI JU fornendo consulenza scientifica sulle aree di lavoro e ha due compiti principali:

  • informare sulle priorità scientifiche da affrontare nei piani di lavoro annuali
  • informare sulle realizzazioni scientifiche descritte nel rapporto di attività annuale

 

 
5 milioni per finanziare Contamination Lab nelle università italiane PDF Stampa E-mail

Il bando pubblicato il 2 dicembre 2016 sul sito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) mette a disposizione 5 milioni di euro per sviluppare e potenziare Contamination Lab (CLab) nelle università italiane.

I CLab sono spazi di contaminazione tra studenti e dottorandi di discipline diverse, che puntano alla promozione di nuovi modelli di apprendimento e allo sviluppo di progetti di innovazione a vocazione imprenditoriale e sociale.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 228